Benvenuta estate … ma ora scoppia il caldo!

cane passeggiate estiveE finalmente l’estate è arrivata! Giorni di pioggia e cielo oscuro ci hanno fatto disperare, temendo di non godere della bella stagione quest’anno. Ma, puntualissima, oggi è arrivata l’estate, portando con sè già una buona dose di caldo. E per i nostri pelosi l’estate è la stagione più bella? No!

No, a causa degli insetti che si moltiplicano e di conseguenza il rischio maggiore di contratte patologie.

No, a causa della sempreverde piaga dell’abbandono … la voglia di vacanze spesso prevale sul buon senso e sul senso civico delle persone.

No, per il caldo. Soprattutto il caldo eccessivo, quello da cui noi ci ripariamo con l’aria condizionata negli uffici, e che loro, i nostri pelosi, proprio non sopportano, fino a stare male.

Pertanto, con l’arrivo dell’estate, per voi alcuni preziosi consigli per mettere al riparo dal caldo i vostri amici a quattro zampe.

cane acqua frescaTANTA OMBRA E ACQUA FRESCA:

Preferite le ore più fresche del giorno per uscire con il vostro peloso. E, qualora foste in giro quando c’è caldo, fate sempre attenzione e posizionarvi dove c’è ombra, così che il vostro cane non soffra il calore. In casa e in giro non dimenticate mai di avere sempre acqua fresca a disposizione: l’idratazione è la prima forma di prevenzione per colpi di calore e malesseri.

cane in estateAL BANDO L’AUTO E PASSEGGIATE BREVI:

mai e poi mai lasciare il vostro cane in auto, anche se con finestrino aperto, anche se la commissione che dovete sbrigare è veloce. Mai. Un cane chiuso in auto è pericolosissimo e per l’animale la sensazione è quella di camera a gas. Durante i giorni di caldo non sottoponete i vostri pelosi e lunghe passeggiate, preferite brevi uscite, ovviamente nelle ore più fresche.

cane e caloreCOLPO DI CALORE: 

il colpo di calore può essere fatale per il vostro amico peloso. Massima attenzione per i cani anziani e malati. Le razze a maggior rischio sono i carlini e i bulldog, per i quali si raccomanda il rispetto di tutte queste regole. Si può riconoscere il colpo di calore da alcuni sintomi visibili come le gengive bianche, l’eccessivo ansimare del cane, la tendenza a non muoversi. In questi casi, si raccomanda l’immediato ricorso al veterinario per evitare che il vostro amico fedele abbia problemi di respirazione e di cuore.

Queste semplici regole possono aiutarci a vivere al meglio con il nostro cane l’arrivo del grande caldo. Basta avere attenzione e agire con il caro vecchio buon senso.

Ricordate che il vostro cane farebbe di tutto per accontentarvi e soprattutto per stare insieme a voi: sta a voi scegliere i momenti migliori da trascorrere con lui, nei luoghi più adatti e con la prontezza di azione qualora avesse problemi.

shutterstock_280491962

Zosia, la cagnolina che dona affetto a persone disabili

shutterstock_280491962La storia di Zosia è una di quelle storie capaci di commuoverci, ma anche di infonderci coraggio e fiducia.

Cucciola, fu investita da un treno, per salvarla le vennero amputate le zampe posteriori e la coda. Da quel momento tutto sembrava perduto, la sua stessa vita, che iniziò a trascorrere chiusa in un canile in Florida.

Ma come avviene nelle favole a lieto fine, un giorno la presidente del rifugio Pit Sisters, Jennifer Deane, si imbattè in quel canile e negli occhi di Zosia: fu amore a prima vista e da quel momento una nuova famiglia iniziava a nascere. Il caso di Zosia, un pò come quello nostrano di Palla, fece da subito il giro dei media locali, tanto che vi fu una mobilitazione generale per acquistarle un carrellino e darle di nuovo la possibilità di camminare libera.

zosia
photo credit @LaStampa

E il meglio doveva ancora arrivare! Grazie all’incontro con Erica Koflin, volontaria dell’associazione I Am Adaptive, che si occupa di supportare gli atleti con disabilità, Zosia ne divenne una meravigliosa mascotte, rappresentando un esempio di coraggio e tenacia.

Gli atleti colpiti da disabilità vivono momenti estremamente difficili e complessi, lo sappiamo bene, ma dal giorno in cui Zosia è entrata in contatto con loro, riesce a sollevarli dal peso della loro condizione, insegnando quanto la vita può essere bella anche nella situazione più triste.

zosia2
photo credit @LaStampa

Zosia è l’ennesimo animale capace di insegnare all’uomo cosa siano la forza, il coraggio e la generosità. Mutilata dopo un incidente, ha donato la sua esperienza affinchè altri ne traessero un sollievo, uno sguardo di conforto, di quelli che solo un cane sa dare.

Zosia rischiava di vivere una vita chiusa in canile. Ha trovato chi l’ha accolta e amata, nonostante il suo corpicino martoriato, e ha pensato a sua volta di donare amore. La bellezza spesso è davvero contagiosa!

Zampa a zampa. Che bella l’app di Regione Lombardia!

app zampa a zampaLa tecnologia, si sai, aiuta a vivere meglio, fare le cose più velocemente, ad essere sempre connessi con il mondo. Ma a volte la tecnologia regala una speranza di vita, proprio come nel caso di Zampa a Zampa, la nuova app realizzata da Regione Lombardia.

Un’app che permetterà a tutti noi di sapere in quali strutture ci sono pelosi da adottare semplicemente consultando l’Anagrafe Animali d’Affezione Lombarda attraverso il proprio smartphone.

Prodotta da Lombardia Informatica, l’app permette non solo di cercare gli animali in attesa di adozione, ma anche ritrovare il nostro peloso in caso di smarrimento, oppure consultare l’elenco di strutture veterinarie e ricoveri per animali iscritti all’Anagrafe. La riceerca può essere effettuata filtrando i risultati per tipologia animale, razza, taglia e numero di microchip.

adozione gatto

L’iniziativa sottolinea l’attenzione di Regione Lombardia verso il fenomeno degli abbandoni e incentiva le adozioni, per questo ci sembra sia da lodare e supportare. E’ possibile scaricare l’app su Ios e Android e cercare da subito la propria anima gemella pelosa!

Adottare un animale non è soltanto un gesto di generosità, è soprattutto un regalo che possiamo fare a noi stessi, per vivere meglio e godere della presenza di un peloso nella nostra vita!

adozione cane