Tutti gli articoli di petme

shutterstock_250656250 (5)

ZAMPANDO e PETME Insieme per il Tuoi Cani e Gatti

Si rafforza la Partnership  tra Zampando (www.zampando.come PetMe (www.petme.it).  L’obiettivo è fornire sempre più Servizi e Prodotti per i Vostri “Amici Pelosi”.

A partire da Settembre 2018 i due siti che condividono un database di oltre 100 mila “amanti di cani e gatti” svilupperanno una serie di iniziative congiunte per dare sempre di più per chi amate. Sui 2 siti troverete Sconti e Promozioni  che faranno felici i vostri amici a 4 zampe e faranno Risparmiare anche VOI!

Chi è ZAMPANDO

«Zampando è nato nel 2016, con una crescita di fatturato e clienti arrivata al 100% dall’anno scorso a oggi.» commenta Massimiliano Masi, amministratore delegato di Zampando e ora membro del CdA di PetMe. «Il nostro obiettivo a medio e lungo termine è quello di affiancare alcuni servizi ai clienti accanto alla vendita di prodotti specifici per cani e gatti, come un servizio di assicurazione e di consulenza veterinaria. In quest’ottica la nuova collaborazione con PetMe, già orientata ai servizi e dotata di un sistema di geolocalizzazione dei pet sitter, è stata l’ideale».

Oltre 3.000 prodotti scelti per i Tuoi Cani e Gatti 

Il catalogo di Zampando è ricco di oltre 3.000 prodotti tra alimenti, accessori, giochi, snack delle grandi marche. La Missione di Zampando è prestare il massimo dell’attenzione nella selezione dei marchi, e al metodo di produzione dei singoli prodotti per garantire il massimo della sicurezza a TE a ai TUOI COMPAGNI DI VITA. Zampando guarda con attenzione alle tue esigenze scegliendo solo prodotti che rispettino, non solo le specifiche del pet, ma anche la natura.

Seguici  su PETME e ZAMPANDO

Seguici! Troverai Offerte e Sconti su Oltre 3.000 prodotti per Cani e Gatti con Coupon e Buoni sconti in Regalo per TE e per LORO…….

Siamo e amici dei tuoi amici. Su www.zampando.com troverete informazioni utili, consigli degli esperti ed un’ampia offerta di prodotti specifici per prendervi cura dei vostri piccoli amici a 4 zampe. Alimenti, Accessori, Antiparassitari e Tanto altro……

 

facebook1920x1080

PetMe e Zampando entrano nel Gruppo Ebano: si amplia l’offerta di servizi per gli animali e i loro padroni

Petme e Zampando entrano in Ebano.  Il Gruppo Ebano ha acquisito le società PetMe (www.petme.it), la piattaforma di ricerca e community di pet sitting, e VS Shopping, che con il marchio Zampando (www.zampando.com) è specializzata nell’e-commerce per cani e gatti.  L’operazione si inserisce nel più vasto programma di ampliamento dei servizi nel settore animali offerti da Gruppo Ebano, che con la società CEF Publishing – Centro Europeo di Formazione (www.corsicef.it) somministra già corsi professionalizzanti in cura e gestione degli animali in collaborazione con l’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana (ENCI).

Chi è ZAMPANDO

«Zampando è nato nel 2014, con una crescita di fatturato e clienti arrivata al 100% dall’anno scorso a oggi.» commenta Massimiliano Masi, amministratore delegato di Zampando e ora membro del CdA di PetMe. «Il nostro obiettivo a medio e lungo termine era quello di affiancare alcuni servizi ai clienti accanto alla vendita di prodotti specifici per cani e gatti, come un servizio di assicurazione e di consulenza veterinaria. In quest’ottica la nuova collaborazione con PetMe, già orientata ai servizi e dotata di un sistema di geolocalizzazione dei pet sitter, è stata l’ideale».

La Forza del GRUPPO EBANO

Carlo Robiglio, presidente di Gruppo Ebano, sottolinea l’importanza dell’acquisizione: «La novità è stata l’aver messo insieme aziende specializzate in due diverse tipologie di offerta al pubblico nell’ambito pet, creando un terreno comune per un importante sviluppo sinergico. Siamo infatti convinti che il tutto sia sempre maggiore della somma delle sue parti».

«L’acquisizione delle due società PetMe e Zampando è solo l’ultimo tassello di un più ampio progetto di innovazione e ampliamento di Gruppo Ebano» commenta il direttore generale Silvano Mottura, «negli ultimi anni, anche grazie a start up come InnovAction Lab, abbiamo sviluppato progetti in editoria, formazione, comunicazione, digital e direct marketing e sharing economy, i campi d’azione del Gruppo, sfruttando strategie condivise».

Nel campo Pet, tra le altre cose, la collaborazione delle due anime editoriali di Gruppo Ebano, CEF Publishing e Interlinea, ha permesso l’uscita sul mercato di una nuova collana di libri per bambini dedicata agli animali e inaugurata con i libri di Guy Parker Rees, uno degli illustratori di maggior successo e più amati in tutto il mondo (la prima uscita, Dylan fa il dottore, è in libreria da maggio. L’iniziativa è ora in fase di lancio attraverso la piattaforma di Zampando.

L’acquisizione di PetMe e Zampando permetterà al Gruppo di aumentare e diversificare l’offerta di prodotti e servizi dedicati ai nostri amici animali. Entro fine anno sarà attivato, a partire dal sito di PetMe, un servizio on line di assicurazione a tutela di cani e gatti, mentre sono in progettazione servizi geolocalizzati di veterinari e addestratori.

per maggiori info contatta l’indirizzo email info@petme.it

Come trascorrere un buon Natale con cani e gatti

Come trascorrere un buon Natale con cani e gatti

Un mese a Natale anche per i nostri pelosi! Croce e delizia per il vostro amico a quattro zampe, tanto che anche il Ministero della salute ha stilato un vademecum su come trascorrere un buon Natale con cani e gatti e tutelare la loro salute, il Natale rimane infatti la festa più amata da grandi e piccoli… e pelosi. Che in mezzo a decorazioni, alberi di Natale, luci, festeggiamenti, fiocchi… andranno sì in brodo di giuggiole ma anche incontro a possibili e spiacevoli imprevisti. E proprio per questo dovete essere molto prudenti senza fare troppe e grosse rinunce. Sarà sufficiente mettere in atto qualche accortezza per trasformare le feste natalizie in un momento magico per tutti all’insegna anche di un Capodanno senza botti.

Come trascorrere un buon Natale con cani e gatti

 

Il regalo più bello per loro siete voi!

Natale uguale regali. Anche per il vostro peloso. Che apprezzerà soprattutto il fatto che avrete pensato anche a lui! Una nuova cuccia, una nuova lettiera (sapete che i gatti amano stare nel pulito che brilla!), una copertina, dei biscotti studiati per lui più particolari del solito, un giochino hi-tech… Se poi avete un peloso con i gommini rosa, cioè un gatto, lasciategli le scatole, come quelle delle bottiglie, del panettone o di qualche regalo, a disposizione: si divertirà come un matto, nascondendosi o dormendoci dentro o facendosi le unghie, e così lo renderete felice! Il vostro peloso è un membro della famiglia, quindi anche lui merita il suo regalo! Se invece dovete fare regali a vostri amici petlover, potete regalare un ritratto del loro peloso realizzato da veri professionisti (si trovano in rete): sarà senz’altro gradito.

Leggi anche Natale alle porte… cosa regali al tuo peloso?

Ma cari petlover, ricordatevi che il regalo più bello saranno il tempo e le coccole che dedicherete al vostro peloso. Che finalmente vi vedrà più spesso. Quindi, sarà d’obbligo aumentare la sua dose di coccole e attenzioni. Più tempo nel lettone o sul divano con il vostro micione, che farà bene a entrambi (ne avevamo già parlato nel post Casa dolce casa sul divano con il nostro peloso, e più passeggiate e gioco con il vostro cane all’aria aperta, tenendo d’occhio le temperature. Se le temperature si abbassano o siete sulla neve, potete fargli indossare un cappottino. Se si sporca o si bagna, una volta a casa, pulitelo magari con le salviette igieniche per animali e asciugatelo bene (qualche consiglio in più lo trovate nel post Brr… che freddo! Come ripariamo i nostri animali dal freddo?). Secondo le indicazioni del veterinario potete poi aumentare la sua dose di pappa non solo perché d’inverno il dispendio di energie è maggiore rispetto ai mesi estivi, ma anche per permettergli di combattere il freddo. E anche come premio natalizio!

Come trascorrere un buon Natale con cani e gatti

 

Occhio alle decorazioni natalizie e…

 Alla vista di palline, nastri, fiocchetti, polistirolo, luci, ciondoli, feltro, statuette e tanto altro, il tuo peloso andrà sicuramente in brodo di giuggiole! Ma dovrete fare in modo di proteggere tutti gli addobbi e soprattutto la salute del vostro amico a quattro zampe. D’altronde un Natale senza decorazioni e festeggiamenti non è Natale. Ecco alcuni consigli:

  1. posizionate l’albero in un punto sicuro fuori dalla portata delle zampette del peloso; magari scegliendo un albero più piccolo da posizionare in alto, su qualche mobile, difficilmente raggiungibile;
  2. optate per decorazioni sobrie quindi poco attraenti per il vostro peloso, posizionandole per esempio soprattutto nella parte alta dell’albero ed evitando quelle di vetro che potrebbe rompersi e causare danni al peloso;
  3. nascondete prese e fili delle luci dietro l’albero o un mobile;
  4. occhio alle candele, specie se avete un gatto, perché potrebbe bruciarsi;
  5. spruzzate intorno all’albero o al presepe o dove non volete che il peloso si addentri un po’ di essenza agli agrumi: il loro odore è molto sgradevole per i gatti;
  6. fate attenzione alle Stelle di Natale, perché sono piante tossiche per cani e gatti.

… alle delizie culinarie  

La cena della Vigilia o il pranzo di Natale sono momenti sacri perché sarete in mezzo ai vostri cari. E ovviamente il vostro amico a quattro zampe non deve essere escluso. Ma anche in questo caso dovete essere prudenti. Qualche piccolo sgarro va bene ma senza esagerare. Lo sappiamo, sarà dura, perché il peloso vi guarderà con pena supplicandovi cibo o un pezzo di panettone! Ma dovrete resistere alla tentazione di allungargli qualcosa e avvisare parenti e amici di non far cadere per caso cibo dalla tavola imbandita!

Avanzi troppo elaborati o conditi, cioccolato, noci, panettone possono infatti disturbare anche seriamente stomaco e pancia di cani e gatti. Per il loro benessere e per farli sentire parte della tavolata, meglio dare uno snack speciale, un biscottino o un premietto.

 La sera di Capodanno non lasciarlo solo!

La notte di San Silvestro è un momento di festa per tutti, purtroppo non per i nostri amici a quattro zampe che potrebbero stressarsi e spaventarsi e andare letteralmente in panico. Non dovrete lasciarli soli! E inoltre è bene evitare luoghi troppo rumorosi, dove magari sapete che verranno esplosi petardi, e tenerli al sicuro in casa o comunque al chiuso, vicino a voi! Se necessario, potete ricorrere a un integratore calmante.

Il consiglio ovviamente è sempre quello di stare con il vostro peloso anche se decidete di fare per esempio qualche giorno in montagna. Purtroppo però non sempre è possibile. L’importante è non lasciarlo solo, specie la sera di Capodanno. Petme vi viene in aiuto. Qui potrete trovare il petsitter che più farà al vostro caso e del peloso. L’unica raccomandazione: non aspettate l’ultimo momento a prenotare, specie se avete già un vostro petsitter di fiducia. Le richieste sono sempre tante, a maggior ragione nei periodi di alta stagione come le festività, i ponti e il periodo estivo. Come scegliere un pet sitter? Leggi Dove e come scegliere catsitter e dogsitter?

È Natale anche per il vostro peloso: fate il possibile per rendere questo giorno speciale e trascorrerlo con gioia e serenità! Il vostro peloso, come sempre, ve ne sarà grato.

Come trascorrere un buon Natale con cani e gatti