cucciolo-cane-foto

Un nuovo membro in famiglia

Voglio un cucciolo! esclama il vostro bambino, entusiasta all’idea di avere un fratellino a quattro zampe con cui giocare.

Regaliamole un cucciolo per il compleanno, quando volete sorprendere chi amate con un dono inaspettato.

Labrador retriever with leash is waiting for walk.

Ma la verità è che quando si decide di accogliere in casa un animale non si dovrebbe mai farlo d’iistinto: allargare la famiglia con un amico a quattro zampe richiede una profonda riflessione, che investe innanzitutto voi, il vostro tempo e la capacità di mantenere fede ad una promessa. Sì, perchè quando si prende un animale gli si promette amore eterno e costante dedizione.

Un animale è un impegno, partiamo da questo assunto. Una rivoluzione simile a quella dell’arrivo di un bambino e non ci si può permettere di stancarsi per poi abbandonarlo.

Chiedetevi quindi se siete davvero pronti.

cucciolo-cane-fotoSarete in grado di trascorrere abbastanza tempo con il vostro cane? Quando sono cuccioli, i cani soprattutto hanno bisogno della vostra costante presenza. Dovranno imparare a fare i bisogni fuori di casa, dovranno socializzare e giocare.

Una volta cresciuti potranno rimanere in casa da soli anche per cinque o sei ore senza stressarsi, ma dovranno poi necessariamente uscire per una passeggiata e per i bisogni. Se lavorate a tempo pieno o la distanza dal lavoro richiede qualche ora in macchina vi converrà affidarvi ad un dog sitter che assicuri al vostro peloso la passeggiata quotidiana.

DOG

Non pensare ad una soluzione del genere porterà il vostro peloso a soffrire di noia e depressione: ricordate sempre che il cane è un animale sociale!

Esercizio fisico? Sì, ogni giorno!

cagnolino_corre_felice-620x350

Ogni cane deve fare almeno una corsa e due passeggiate al giorno.

Se i gatti se la cavano senza problemi rimanendo sempre a casa, esercitandosi da soli, il cane invece necessita di esercizio fisico regolare e sempre sotto la supervisione del proprietario, anche per evitare possibili problemi con altre persone o altri cani.

Fratelli bipedi, il segreto di una perfetta convivenza

wanderung-mit-hundAvete già dei figli o stanno per arrivare? Fate in modo che l’introduzione di nuovi membri sia graduale e ragionata, per evitare gelosie o convivenze difficili. Se ad esempio arriva un bambino provate a portare a casa dall’ospedale un berrettino o una tutina così che il vostro peloso ne impari l’odore e non viva l’arrivo del piccolo in casa come intrusione nell’ambiente domestico. Se invece avete già dei bambini e il nuovo arrivato ha quattro zampe, insegnate ai vostri piccoli che non si tratta di un giocattolo e pian piano, educateli a prendersi cura del cucciolo con passeggiate e somministrazione di cibo.

Educazione? Sì, grazie!

Anche il cucciolo più mansueto potrebbe avere problemi di comportamento e socializzazione. Affidatevi ad un educatore esperto che possa insegnargli i comandi di base. Un cane educato è un ottimo compagno di vita. Se invece sottovaluterete questo aspetto nel giro di poco vi ritroverete succubi del vostro animale rischiando così di avere il desiderio di disfarvene.

Siete pronti a gestire tutto questo? Oltre all’impegno fisico e psicologico non sottovalutate mai quello economico, pertanto quando vorrete prendere un animale con voi fermatevi a riflettere e fate la scelta giusta.

… Inutile dirvi che se sceglierete di avere un animale nella vostra vita preparatevi ad un’esistenza piena di gioia e colori!

shutterstock_148872464

Condividi 🙂

Commenti