Corte di Giustizia Europea: vietati i cosmetici testati su animali

Nel 2013 L’Unione Europea vietava i test effettuati sugli animali per la produzione e commercializzazione di prodotti cosmetici.

prodotti-cruelty-free

E’ di poche ore la sentenza della Corte di Giustizia che vieta l’immissione di cosmetici, i cui ingredienti sono frutto di sperimentazione su animali, nel mercato UE.

Un passo avanti importantissimo che definisce una volta per tutte la posizione dell’Europa nei confronti di un tema così scottante: non importa se la sperimentazione viene effettuata al di fuori della UE, rimane comunque il divieto di commercializzazione di tali prodotti.

cruelty-free1Parallelamente da parte dell’Europa viene sempre più incentivata la ricerca di strumenti e metodi di ricerca alternativi che non coinvolgano animali.

Esultanza unanime da parte di ENPA, LAV e Animalisti Italiani Onlus, che vedono in questa sentenza un passo avanti verso un approccio più etico alla ricerca.

A questi si unisce la nostra esultanza: la sperimentazione su animali per la produzione di prodotti cosmetici è da sempre un argomento contro il quale ci schieriamo. Studi scientifici dimostrano che oggi vi sono forme alternative di ricerca e metodologie diverse, che preservano gli animali, garantendo allo stesso tempo la qualità della sperimentazione.

sperimentazione-animale

Il nostro augurio è che oltre alla sentenza vi sia una rigida e costante applicazione, con sanzioni adeguate per le aziende che non rispetteranno le nuove procedure, e con i giusti incentivi per forme di ricerca alternative.

Condividi 🙂

Commenti