I cuccioli di Joly e Angelina, la speranza dopo il terremoto

Alla faccia della pioggia, oggi splende il sole grazie alla bella notizia dell’arrivo di nuovi cuccioli. E non parliamo di lieti eventi in generale, ma delle due cagnoline Angelina e Joly, scampate al terremoto di Amatrice dello scorso 24 agosto e rifugiate presso il canile di Rovereto in Trentino, che oggi hanno dato alla luce 9 cuccioli.

Un maschietto e quattro femminucce per Angelina, tre maschi ed una femmina per Joly. Cuccioli e mamme stanno bene, fanno sapere dal canile e, non appena i piccoli saranno pronti, potranno essere dati in adozione.

Le due cagnoline appartenevano ad una coppia di anziani, costretta ad abbandonare la propria abitazione, distrutta dal terremoto e che probabilmente non potranno tornare ad occuparsi di loro. Una storia triste la loro, come quella delle centinaia di persone rimaste senza sulla dopo la tragedia del 24 agosto e di altrettanti animali rimasti senza una famiglia.

Ad Amatrice sono ancora oggi presenti presidi per la cura degli animali colpiti dal sisma, c’è ancora tanto da fare, anche perchè molti di loro sono oggi senza famiglia e a rischio di abbandono. Eppure la notizia dell’arrivo di questi cuccioli non può che donarci un sorriso, come fosse un raggio di speranza che arriva dopo mesi di dolore.

Benvenuti cuccioli di Amatrice e un grazie per l’immenso lavoro ad Arcadia, gestore del canile, che si è preso cura delle due cagnoline permettendo loro di tornare a vivere una vita normale.

Condividi 🙂

Commenti