Archivi categoria: L’educazione del cane

Fermenti lattici per cani? Non sono tutti uguali

Ogni giorno si aggiungono nuove evidenze scientifiche che dimostrano il ruolo fondamentale della flora intestinale nei cani.

Innanzitutto cos’è?  È un insieme di microrganismi (batteri, funghi, virus) che colonizzano l’intestino.

Spesso capita che la popolazione batterica sia soggetta a destabilizzazioni.  Le cause?  alimentazione, stress psico-fisici e ambientali, uso di farmaci e predisposizioni di razza.

Le conseguenze di questo sbilanciamento possono portare a fenomeni indesiderati quali infezioni, malassorbimento, indebolimento delle difese immunitarie e diarrea.

Per ristabilire il corretto equilibrio microbico intestinale un primo approccio risiede nell’uso dei probiotici. Si tratta di batteri vitali, che si riproducono nell’intestino, aiutando a mantenere in equilibrio la flora microbica intestinale.

 

Perché scegliere FormaLIFE

FormaLIFE è l’unico mangime complementare dietetico per cani e gatti a particolari fini nutrizionali con azione combinata di:

2 Probiotici – Ceppi vivi

  • Lactobacillus acidophilus migliora le condizioni intestinali, aiuta a supportare un sano sistema immunitario e a diminuire l’umidità delle feci di cani e gatti.
  • Enterococcus faecium colonizza l’intestino favorendo la proliferazione dei batteri intestinali utili.

2 Prebiotici – FOS e MOS

  • FOS (Fruttoligosaccaridi) in grado di contribuire a modificare positivamente la microflora intestinale.
  • MOS (Mannanoligosaccaridi) in grado di supportare l’equilibrio intestinale favorendo la rimozione dei patogeni.

Elementi ad azione astringente

  • Acido tannico e tannini hanno la capacità di adsorbire i liquidi in eccesso.

Vitamine e oligoelementi utili in caso di disturbi intestinali

  • Vitamina A protegge la muscosa intestinale, Vitamina B12 ad azione antianemica, Vitamina E e Zinco chelato supportano un sano sistema immunitario.

FormaLIFE è utile in caso di sindrome diarroica, prolungata terapia antibiotica, cambi di alimentazione e situazioni di stress.

Cani in Casa. CUCCIA SÌ, LETTO NO!!!

Cani in casa? Come far capire al nostro amico a quattro zampe che il letto è nostro e non suo.

Cani in Casa. CUCCIA SÌ, LETTO NO!!!

Morbido, comodo e, soprattutto, proibito… Il letto è proprio uno di quei posti che il nostro cane cerca sempre di raggiungere, indipendentemente dalla sua taglia. Lui vuole dormire a contatto con il suo “branco” e noi, invece, preferiamo non dargli questa abitudine. Spesso e volentieri, infatti, molti cani “tornano cuccioli” e tendono a riprodurre la stessa situazione di quando stavano attaccati alla mamma. Che fare? Prima di tutto, evitate di usare modi troppo bruschi: traumatizzarlo non serve a nulla, anzi. Per lui, dormire al vostro fianco significa esprimere il suo affetto per voi. Perciò, fate leva sui rinforzi positivi per non “rovinare” l’armonia che c’è tra voi e cercate di comprendere quali siano le sue esigenze.

Insegnategli ad apprezzare la cuccia

Avere il proprio cane accanto mentre si dorme è senza dubbio molto tenero. Sulla questione, però, i veterinari non sono tutti della stessa opinione. C’è chi sostiene che possano dormire a fianco del padrone senza alcun problema, mentre altri, di parere opposto, sono fautori della massima “il cane sta nella cuccia e basta”, anche per questioni igieniche, specialmente se volesse dormire accanto a persone dalla salute più vulnerabile come anziani, bambini e gestanti. Ecco, allora, come procedere. Ma ricordate: ci vorranno parecchi giorni, una buona dose di pazienza e quindi non scoraggiatevi.

  1. Evitate di lasciare sul letto oggetti che gli possano ricordare la cuccia oppure suoi giochi.
  2. Preparategli una cuccia accogliente ai piedi del vostro letto per non farlo sentire da solo.
  3. Sistemate il suo giaciglio come se fosse un lettino, con cuscini e coperte, rendendolo così più attraente e confortevole.
  4. Se, nonostante la bella cuccia, volesse comunque salire sul letto, utilizzate come premio dei bocconcini prelibati: sedetevi di fianco al suo lettino, fate in modo che stia vicino a voi premiandolo e rimanete così finché non si addormenterà. A quel punto potrete andare anche voi a letto.
  5. Tutte le volte che vi ubbidirà e andrà nella sua cuccia, oppure lo vedrete dirigersi autonomamente, dovrete lodarlo e premiarlo con un po’ di cibo. In questo modo il cane capirà che sta facendo la cosa giusta e che voi siete felici così.
  6. Se proprio voleste fargli una concessione, lasciategli la sera un posticino sul divano vicino a voi per fargli sentire quel calore di cui ha bisogno.

Perché i cani salgono sul letto

Le teorie sono varie. Senza dubbio, come abbiamo già accennato, tra le motivazioni c’è il fatto che un lettone è certamente molto comodo e ripropone la situazione di “branco”. Un’altra teoria, invece, fa risalire questa tendenza alla discendenza dei cani dal lupo. Infatti, il capobranco dorme in alto e il vostro cane potrebbe voler affermare la sua predominanza su di voi. Dovete fargli capire, invece, che siete voi il capobranco, non lui! Ma non dovrete trasgredire mai le regole, nemmeno quando il vostro amico è un cucciolino indifeso: crescendo non capirebbe perché, a un certo punto, non lo volete più con voi!

Marcella Valverde

Crocchette per Cani con semi di Fico d’India. Quali sono i vantaggi.

Quali sono gli effetti benefici delle Crocchette per Cani con semi di Fico d’India? Quali sono le caratteristiche fondamentali?  In quali prodotti li troviamo?

Le caratteristiche fondamentali Crocchette per Cani con semi di Fico d’India

Secondo uno studio condotto da un team italiano e pubblicata sull’European Journal of Lipid Science and Technology, l’olio contenuto nei semi di fico d’india è ricco di acidi grassi molto preziosi per la salute umana e del nostro cane.

In base questa ricerca le Crocchette per Cani con semi di Fico d’India risultano particolarmente utili a livello cardiovascolare e questo risulta valido per i nostri amici a quattro zampe più avanti negli anni o che necessitano di alimenti nutrienti e al tempo stesso più digeribili.

Le Proprietà dei Semi di Fico d’India

I Semi di Fico d’India per i cani, più efficienti e meno noti di quelli di argan, sono semi del frutto nativo del Messico e furono commercializzati già ai tempi degli Aztechi che conoscevano le potenzialità dell’olio che viene estratto.

L’olio di Semi di Fico d’India vanta infatti una tradizione curativa millenaria grazie alle sue proprietà, antiossidanti, rigenerative, rassodanti, idratanti, lenitive, antinfiammatorie e cicatrizzanti.

Tale olio deve inoltre la sua preziosità al peculiare processo di estrazione. Viene infatti ottenuto solo da spremitura a freddo dei semi e ciò permette di preservarne le proprietà benefiche. È necessaria circa una tonnellata di minuscoli semi per estrarre un litro d’olio di Fico d’India.

La spremitura a freddo è uno dei metodi meccanici per l’estrazione di oli vegetali. Si esegue a una temperatura minore di 27° C e non comprende alcun trattamento chimico. Permette così di ottenere un prodotto di altissima qualità, conservandone le proprietà nobili.

Quali aziende producono per Cani con semi di Fico d’India

Sono pochissime le aziende che hanno sperimentato con Successo Alimenti per cani a base di semi di fico d’india. Tra queste vi segnaliamo ADRAGNA PETFOOD, azienda siciliana, con oltre 40 anni di storia utilizza materie prime naturali tipiche del territorio siciliano come i semi di fico d’india.

Adragna si impegna da sempre a limitare al minimo l’utilizzo di additivi chimici, utilizzando impianti produttivi che limitano le emissioni produttive sull’ambiente.

Tra i prodotti i prodotti della linea NAXOS vi segnaliamo il prodotto Sterilight Medium e Maxi – Pollo e agrumi un alimento particolarmente indicato per il mantenimento dei cani adulti di taglia piccola in quanto tiene conto delle particolari esigenze fisiologiche e nutrizionali che caratterizzano gli animali di questa taglia ed età.  Oltre alla presenza di semi di ficodindia essiccati il prodotto Naxos Sterilized si caratterizza per la presenza di polpa di barbabietola essiccata; agrumi di Sicilia essiccati (arancia 1%, limone 0,7%); carrube essiccate, 3 ingredienti che solo i prodotti ADRAGNA contengono.