Aiuto, c’è il veterinario!

La salute, si sa, è la cosa più importante e prendersene cura è un dovere, sebbene non sempre un piacere. Per chi come noi è un vero petlover, la salute del proprio peloso è fondamentale per vivere con lui in serenità e armonia.

Ma quando arriva il momento di andare dal veterinario si diffonde un’ansia generale che investe noi, il peloso e, una volta arrivati in ambulatorio, il veterinario!

Come rendere meno difficile una visita dal veterinario evitando scene tragiche da film?

shutterstock_113282740

Innanzitutto partiamo dai cuccioli. I piccolini non hanno mai visto un veterinario pertanto la prima visita non desta loro grandi ansie. Siamo piuttosto noi quelli che si preoccupano e riempire di coccole il nostro cucciolo è certamente il modo peggiore per prepararlo ad una visita con il dottore! 

Eccessive coccole accrescono l’ansia del pelosino e, una volta entrati in studio sarà compito del veterinario mettere il cucciolo a proprio agio con premietti, giochini ed elogi.

shutterstock_190582718

Evitiamo piccoli urletti di preoccupazione durante la visita… il nostro peloso capisce bene ogni nostro suono e si spaventa. Lasciamo che il dottore lo visiti in pace e attendiamo la fine del controllo per chiedere informazioni e delucidazioni.

shutterstock_429490396E se il nostro cane è adulto?

Un cane adulto percepisce ancora di più le nostre paure e le interiorizza senza filtri. Innanzitutto, abituate sin da cucciolo il vostro cane a farsi toccare le orecche, gli occhi, le varie parti del corpo: in questo modo non avvertirà come pericolo eventuali manipolazioni del medico.

Prima di entrare nello studio accertatevi che non vi siano altri animali con cui il vostro peloso potrebbe litigare. Qualora ce ne fossero attendete il vostro turno fuori dalla sala d’attesa… rimanere dentro e ripetere al vostro peloso di stare fermo e zitto non fa che aumentarne l’ansia e la paura.

shutterstock_332361869

Non tutti i cani sono docili e tranquilli, quindi prima di iniziare qualsiasi visita informate il veterinario di eventuali comportamenti aggressivi del vostro peloso così da evitare spiacevoli incidenti.

Anche noi spesso siamo intimoriti dalle visite mediche, pensiamo ad esempio quelle dal dentista. Eppure è fondamentale prendersi cura della propria salute e nel caso dei nostri pelosi siamo doppiamente responsabili del loro benessere.

shutterstock_133080482

Impariamo innanzitutto noi ad essere sereni e loro, da bravi compagni di vita quali sono, vivranno l’sperienza del veterinario con più serenità.

 

Condividi :-)

Commenti